Come mangiare in Italia

Come mangiare in Italia

Mangiare in Italia è una cosa seria e la gente del posto ha regole alimentari rigide.

Puoi trovare alcuni dei migliori piatti del mondo in Italia: dagli gnocchi ai pizzoccheri, dalla pizza alla Caponata catanese, dal ciauscolo al miglior vino toscano.

I visitatori (specialmente gli americani poiché la cultura del cibo è molto diversa dagli Stati Uniti) sono spesso confusi dagli aspetti della ristorazione in Italia.

Se ti stai chiedendo cosa mangiare in Italia, condivido anche i miei piatti italiani preferiti da provare.

Buon appetito!

Fattori chiave dei piatti italiani

Fattori chiave dei piatti italiani

I menù italiani si dividono nelle seguenti portate:

  • Antipasti
    Antipasti come bruschette (toast con condimenti), verdure grigliate e marinate e taglieri di carne e formaggi.
    Possono essere abbastanza abbondanti (o assolutamente giganteschi in Puglia e Basilicata), quindi condividiamo sempre.
    Gli antipasti sono spesso la nostra parte preferita del pasto in quanto sono così diversi, presentano specialità regionali e sono spesso ricchi di verdure (meno al nord).
  • Primi
    Il primo piatto è composto da pasta, gnocchi, risotto o una sostanziosa zuppa (come il minestrone).
    Le porzioni non sono abbondanti (di solito), ma possono essere sufficienti per un pasto completo (di solito prendiamo anche un antipasto).
    Ci sono centinaia di formati di pasta in Italia, quindi impara le specialità regionali per la tua destinazione.
    Altrimenti, potresti non riconoscere la pasta nel menu in quanto verrà chiamata qualcosa come trofie (in Liguria) o orecchiette (in Puglia).
  • Secondi
    Il secondo piatto è di carne o pesce.
    È proprio questo: un pezzo di carne senza niente sul lato.
    Molto occasionalmente un ristorante elencherà un secondo vegetariano come una frittata o un piatto di verdure grigliate, ma è meglio attenersi agli antipasti e ai primi.
  • Contorni
    Contorni come patate, patatine fritte, verdure grigliate o fritte, insalata e fagioli.
    Se vuoi che la tua carne o il tuo pesce abbiano qualcosa con esso, devi ordinarlo separatamente.
    Nota che l’insalata arriverà dopo che avrai mangiato la carne, ma le verdure calde verranno con essa.
    I vegetariani possono anche preparare un pasto dai lati.
    A volte ordiniamo un contorno di verdure grigliate come antipasto se non c’è nient’altro nel menu che vogliamo (o sentitevi liberi di mangiare un po di verdura dopo la pasta).
  • Dolci o Dessert
    Il menu di solito è abbastanza semplice e include frutta, gelato, una torta o una crostata e una specialità regionale.
    Il dolce tiramisù cremoso al caffè è uno dei dolci più diffusi in tutto il paese.
    Un’alternativa più economica al dessert in un ristorante è andare in una gelateria e godersi un cono durante una passeggiata serale.
  • Caffè
    È molto comune finire il pasto con un caffè (espresso).
    Viene dopo il dessert, non con esso.

Quali piatti tipici degustare

Quali piatti tipici degustare
  • Gelato.
  • Cerca seganli di produzione propria artigianale nelle gelaterie, il che significa che il gelato è fatto in loco e alla vecchia maniera con ingredienti naturali.
  • Ordina più gusti di gelato.
    Anche se ordini una taglia piccola (che di solito è abbondante), puoi scegliere due gusti.
    La mia combinazione preferita personale è pesca, limone, fragola e fiordilatte con panna.
  • Fai un tour gastronomico per saperne di più sulla cultura gastronomica italiana a Roma, Bologna, Firenze e Napoli.
  • Evita i ristoranti vicino alle principali attrazioni turistiche.
    Se scegli di mangiare in una piazza come Piazza Navona a Roma, non aspettarti un pasto economico.
  • Prova le specialità regionali.
    Fai qualche ricerca prima di andare o chiedi a un locale della Puglia, Liguria, Sicilia, Toscana o Piemonte.
  • Ordina un caffè (espresso) dopo il dessert.
  • Visita i bar in qualsiasi momento della giornata.
  • Acquista fette di pizza o focaccia da asporto con diversi condimenti per uno spuntino economico.
    Questa è la tua migliore opzione se hai fame al di fuori dei soliti orari dei pasti.
  • Ordina vino (o solo acqua).
  • Chiedete un bicchiere di vino anche se nel menu sono elencate solo le bottiglie. C’è sempre la possibilità di un bicchiere  o un quarto (quarto di litro) o mezzo litro (mezzo litro) di vino della casa.
    Il vino della casa è molto conveniente e spesso lo stesso prezzo dell’acqua.
  • Scegli la tua acqua minerale naturale (normale) o frizzante (frizzante).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.